La Marilyn Monroe di Andy Warhol è stata venduta all’asta a 195 milioni di dollari (circa 185 milioni di euro) diventando l’opera di un artista americano più cara mai venduta a un’asta. Il dipinto si chiama “Shot Sage Blue Marilyn” ed è il ritratto iconico della pop art, nonché una delle immagini iconiche del ‘900: come tutti sanno mostra un primissimo piano dell’attrice coi capelli biondi, il viso rosa, ombretto blu, rossetto rosso su uno sfondo azzurro. “Shot Sage Blue Marilyn è l’apice assoluto del pop americano – spiega Alex Rotter, presidente della 20th and 21st Century Art di Christie’s -. Il dipinto trascende il genere della ritrattistica, sostituendo l’arte e la cultura del 20° secolo. Accanto alla Nascita di Venere di Botticelli, alla Gioconda di Da Vinci e a Les Demoiselle d’Avignon di Picasso, la Marilyn di Warhol è uno dei più grandi dipinti di tutti i tempi”.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.